Page
  1. 1
    1
  2. 2
    2
  3. 3
    3
  4. 4
    4
  5. 5
    5

Quando si parla della forma di governo francese la si definisce, riprendendo un termine coniato dal costituzionalista Maurice Duverger, come una forma di governo "Semi-presidenziale".

Extracts from this essay...

Introduction

INTRODUZIONE Quando si parla della forma di governo francese la si definisce, riprendendo un termine coniato dal costituzionalista Maurice Duverger, come una forma di governo "Semi-presidenziale". Tale appellativo è qualificante per quanto riguarda la titolarità e l'esercizio del potere esecutivo che non spetta come in un regime presidenziale solo al capo dello Stato, ma è qui condiviso da lui con il primo ministro. Si può dire che siamo in presenza di un regime per metà presidenziale e per metà parlamentare, dove però il Presidente della Repubblica può divenire più potente che nei regimi presidenziali classici se è il capo di una maggioranza parlamentare disciplinata. Si è cominciato a parlare di semi-presidenzialismo in seguito alla riforma del 1962 che ha modificato la Costituzione francese del 1958 fino ad allora interpretata in conformità con il principio parlamentare : la concezione parlamentare che qualificava i poteri del Presidente come nominali e ne attribuiva l'effettivo esercizio al primo ministro fu abbandonata e al presidente, eletto a suffragio universale, fu riconosciuto il reale esercizio dei suoi poteri. In vista di una più approfondita analisi dell'organo governo sarà in questa sede opportuno richiamare quale sia la specifica terminologia adottata dal legislatore in sede costituente in relazione alla qualificazione dell'organo in questione e delle parti di cui si compone. La Costituzione del 1958 designa il capo del governo "primo ministro" poiché la qualifica di "presidente del consiglio dei ministri" è oggi esclusa dall'attribuzione, per norma espressa (art.9), della presidenza del consiglio dei ministri al capo dello Stato.

Middle

Tuttavia ricordiamo che per la nomina dei ministri occorre un atto complesso, che assume la forma di decreto del Presidente della Repubblica controfirmato dal Premier, e dunque potrebbe verificarsi che il Capo dello Stato si rifiuti di nominare o revocare una certa personalità : in tal caso il Premier potrebbe portare la questione di fronte all'Assemblea al fine di una pronuncia, ma realisticamente non si è mai arrivati a tanto poiché problemi così delicati non si discutono pubblicamente e in situazioni simili si finisce sempre per trovare una soluzione negoziata di compromesso tra Capo dello Stato e Primo Ministro. L'articolo 23 inserisce il principio della incompatibilità tra funzione di membro del governo e mandato parlamentare nonché altre attività pubbliche o di rappresentanza professionale a carattere nazionale. Questa norma rappresenta la rottura di una tradizione costante in tutti i regimi parlamentari dove spesso sono proprio le personalità più importanti del Parlamento che entrano a far parte del Governo. L'introduzione dell'articolo 23 ha due motivazioni: la prima di natura tecnica per cui si vuole evitare una conseguenza frequente del reclutamento dei ministri tra i parlamentari e cioè l'assenza di una preparazione specifica; la seconda motivazione va ricercata nel tentativo di reagire alla deplorevole prassi, sviluppatasi sopratutto nei regimi della Terza e Quarta Repubblica, del c.d. "gioco al massacro ministeriale", che fa riferimento all'abitudine dei parlamentari di maggioranza, rimasti esclusi dal Governo, di fomentare e promuovere con forme e procedimenti variabili la caduta del Governo stesso, nella speranza di potersi introdurre nel nuovo Gabinetto.

Conclusion

In ambito legislativo il governo ha anche il potere di opporsi a proposte e emendamenti da parte di membri del Parlamento incidenti sulle finanze (art.40) e inoltre, ove la proposta o l'emendamento esulino dalla sfera riservata al legislatore ovvero vertano su materia delegata all'esecutivo ai sensi dell'articolo 38, il governo può eccepire la irricevibilità. Per completare il quadro delle prerogative governative citiamo l'art.36, ai cui sensi lo stato d'assedio è decretato in consiglio dei ministri, e l'art.11 che subordina alla proposta del governo, durante lo svolgimento delle sessioni parlamentari, la facoltà del Capo dello Stato di indire un referendum su progetti di legge. Dovendo rispondere alla domanda se l'articolo 20 della Costituzione,che attribuisce al Governo la determinazione e l'attuazione della politica della Nazione, sia o meno rispettato sarà necessario far riferimento al fatto che il Capo dello Stato presiede le sedute del Consiglio dei Ministri e dunque ne indirizza il corso.L'articolo è stato nella prassi svuotato di significato per l'orientamento presidenziale impresso al regime: è il Capo dello Stato che fissa nelle linee essenziali la politica del paese e in taluni settori ne assume la condotta o comunque il controllo (ad esempio è a lui che spetta la responsabilità di decidere l'impegno della forza nucleare). Concludendo possiamo dire che la formula semipresidenzialista si riassume in un sistema che vede il Presidente della Repubblica determinare la politica della nazione e un governo che la conduce conformemente agli orientamenti del Capo dello Stato, sotto il controllo del Parlamento.

The above preview is unformatted text

Found what you're looking for?

  • Start learning 29% faster today
  • Over 150,000 essays available
  • Just £6.99 a month

Not the one? Search for your essay title...
  • Over 180,000 student essays
  • Every subject and level covered
  • Thousands of essays marked by teachers
  • Over 180,000 essays
    written by students
  • Annotated by
    experienced teachers
  • Ideas and feedback to write
    your own great essays

Marked by a teacher

This essay has been marked by one of our great teachers. You can read the full teachers notes when you download the essay.

Peer reviewed

This essay has been reviewed by one of our specialist student essay reviewing squad. Read the full review on the essay page.

Peer reviewed

This essay has been reviewed by one of our specialist student essay reviewing squad. Read the full review under the essay preview on this page.