• Join over 1.2 million students every month
  • Accelerate your learning by 29%
  • Unlimited access from just £6.99 per month

Neorealismo Cinematografico

Extracts from this document...

Introduction

Taylor Curry Neorealismo Cinematografico L'avvento del neorealismo nel periodo del dopoguerra rappresentò una rottura definitiva dallo stile cinematografico che caratterizzò il cinema italiano degli anni venti e la maggior parte degli anni trenta, quello propagandistico e dei telefoni bianchi. Sebbene il neorealismo non esplose fino al periodo del dopoguerra, cominciò a svilupparsi verso la fine degli anni trenta. Questa rottura fu agevolata dal clima di rinnovamento generato dal movimento di resistenza alla dittatura fascista. La nuova tendenza cinematografica del neorealismo fu diffusa da registi come Visconti, De Santis, Rossellini e de Sica grazie alla caduta del regime fascista, che causò lo scioglimento della censure presenti in quell'epoca. In quel periodo, la distruzione provocata dalla guerra rese inagibili i teatri di posa che erano stati usati prima della guerra, portando i registi a doversi arrangiare. ...read more.

Middle

I film furono girati quasi esclusivamente all'esterno, spesso in quartieri poveri e in campagna. A causa di tale, assieme all'uso di luce naturale anziché illuminazione dello studio, i film hanno spesso un aspetto granuloso da documentario, il che fa sembrare che la storia si stesse sviluppando in tempo reale. In generale, i film neorealisti parlano dello stato economico e morale dell'Italia dopo la guerra e trattano temi e sentimenti di speranza, povertà, disperazione e, sopratutto, il desiderio di cominciare da zero. Sebbene tutti i film neorealistici incorporino questi elementi, le trame si sviluppano molto diversamente. Un esempio può essere tratto dal paragone fra Paisà e Ladri di Biciclette. In questi film, le strutture della trama sono ampiamente diverse: Paisà è un film costituito da sei episodi non correlati che si svolgono ciascuno in un luogo diverso, mentre Ladri di Biciclette ha una struttura più ordinaria, ovvero con protagonisti chiari ed una trama comune. ...read more.

Conclusion

Il neorealismo cominciò a declinare all'inizio degli anni cinquanta. Con il boom economico divennero visibili i primi effetti positivi della ricostruzione, e cominciarono a crescere gli stipendi. Di conseguenza, il film americani di quell'epoca, con un tono molto più ottimistico, divennero popolari; al contrario, i temi di povertà e disperazione presentati dai film neorealisti avevano effetti demoralizzanti per una nazione il cui piano era di quello di rinnovarsi. Sostanzialmente, il neorealismo fu una tendenza cinematografica che rivolse l'attenzione ai temi sociali contemporanei nel periodo del dopoguerra. Questo stile diede al pubblico la possibilità di calarsi nella realtà dell'Italia del dopoguerra, evidenziando temi di povertà economica e morale. Sebbene il movimento neorealista non sia stato particolarmente duraturo, fu uno dei movimenti cinematografici italiani più significativi; marcò l'inizio delle carriere di alcuni dei registi italiani più illustri ed influenzò la cinematografia in altri luoghi nel mondo. ...read more.

The above preview is unformatted text

This student written piece of work is one of many that can be found in our International Baccalaureate Languages section.

Found what you're looking for?

  • Start learning 29% faster today
  • 150,000+ documents available
  • Just £6.99 a month

Not the one? Search for your essay title...
  • Join over 1.2 million students every month
  • Accelerate your learning by 29%
  • Unlimited access from just £6.99 per month

See related essaysSee related essays

Related International Baccalaureate Languages essays

  1. Commentary on Rohinton Mistry(TM)s A Fine Balance

    an experienced life mentor, offers her advice in a manner that shows that he has been there and done that all before, obviously for a longer time than Rosanna has. This interaction between the two tells the reader a lot about how both of their jobs may have influenced their personalities.

  2. In questi generi di uomini si collocano rispettivamente i tre personaggi che questo saggio ...

    non influenza il punto di vista del protagonista bambino, bench� il narratore intervenga spesso con anticipazioni. Per tutta la sua infanzia, Arturo non vive in prima persona la sua vita, in quanto vive e vorrebbe vivere secondo modelli prescritti: non ha una personalit� affermata, come molto spesso accade in et�

  1. Descrizione di una battaglia. I rituali del calcio.

    Gli spettatori interpretano ci� che avviene in campo in base alla loro adesione o appartenenza a una parte in gioco (la squadra) e non alla giustizia (formale o informale, tacita o esplicita) a cui � supposta riferirsi l'autorit� legittima. L'arbitro � per gli spettatori l'autorit� legale ma non legittima.

  2. 1984 - Film appreciation.

    Only time that the screen looked bright was when Winston Smith and his fellow colleagues went against the terrible regime that dehumanizes populace. They were always shown in dim light. This suggests that their life was not worth living. However, on the other hand whenever Winston Smith dreamt of something

  1. La guerra in Vietnam al cinema

    ⇓ Ne risulta una copertura degli incidenti del Tonchino fuorviante nei suoi aspetti più importanti. In particolare, il secondo incidente non ha mai avuto luogo: lo scontro è avvenuto in seguito a segnali non identificati che erano stati interpretati come navi ostili, ma i bersagli non erano mai stati localizzati.

  2. Il tema della ricerca dell'identiit ne "Il fu Mattia Pascal"

    L'unica certezza che aveva - il suo nome - sfuma nel momento in cui Mattia Pascal decide di scappare alla ricerca della libert� per poi sprofondare nella prigionia del 'non essere'. Cambia la forma, ma non l'essenza: nonostante tutti i tentativi, Mattia torna ad imbattersi in s� stesso.

  • Over 160,000 pieces
    of student written work
  • Annotated by
    experienced teachers
  • Ideas and feedback to
    improve your own work