• Join over 1.2 million students every month
  • Accelerate your learning by 29%
  • Unlimited access from just £6.99 per month

Condizioni socio-linguistiche

Extracts from this document...

Introduction

Condizioni socio-linguistiche Mentre Trento e Belluno sono province a stragrande maggioranza italiana, la provincia di Bolzano � per pi� di 2/3 di lingua tedesca, la popolazione di lingua italiana rappresenta all'incirca il 25% della popolazione e i Ladini il 4,3%. Gli 8 comuni delle valli ladine fanno rilevare una netta predominanza dell'elemento ladino (tra l'80 e il 100%), con una maggiore presenza di popolazione italiana e tedesca nei maggiori centri turistici e un pressoch� totale monolinguismo ladino nelle aree rurali della Val Badia. Va quindi differenziato il tasso di presenza sociale e di prestigio del ladino nelle aree pi� tradizionalistiche e conservatrici da quelle maggiormente cosmopolite e globalizzate, segnate da uno stile di vita all'insegna del turismo di massa con diffusi fenomeni di alienazione sociale e di language-switching specialmente nei ceti pi� abbienti. Particolarmente esposti a tali fenomeni sono gli ambienti turistici della Val Gardena, valle tradizionalmente pi� soggetta all'influenza tedesca, per una maggiore vicinanza territoriale e per diffusi rapporti economici coll'area tedescofona. Le normative di tutela della lingua ladina in provincia di Bolzano discendono dallo Statuto di Autonomia per la regione Trentino-Alto Adige, che � una legge di valenza sub-costituzionale. Del resto la tutela delle lingue minoritarie � prevista dalla stessa costituzione della Repubblica Italiana oltre che dalla legge 482 del 1999. Nonostante l'ufficializ-zazione della lingua ladina nell'area dei comuni ladini, non esiste tuttora una coerente politica di promozione della lingua ladina, atta a preservarne la posizione sociale e le possibilit� di sviluppo futuro. ...read more.

Middle

La vicenda dell'elaborazione e normalizzazione della lingua ladina in area dolomitica rispecchia la mancanza di una visione unitaria circa la politica linguistica e culturale, in quanto le singole province, cui fanno capo i tre tronconi della Ladinia Dolomitica, perseguono proprie visioni ed autonomi indirizzi rispetto alla minoranza ladina. Questa tripartizione impedisce di fatto un'azione vigorosa e coordinata, capace di instaurare quella autodinamicit� virtuosa nelle comunit� ladine che potrebbe innescare una crescita positiva della funzione sociale e della produttivit� culturale della minoranza. Nella Provincia di Bolzano la posizione della comunit� ladina � ulteriormente complicata dal fatto che il gruppo di lingua tedesca, maggioritario in provincia, ma comunque minoranza infima nel contesto nazionale, condiziona la politica culturale della minoranza ladina, disponendo della maggioranza assoluta dei mandati politici. Il gruppo ladino si vede pertanto ridotto nella condizione peculiare di "minoranza nella minoranza", che, se da un lato ha prodotto positivi effetti di sinergia, specie in sede di elaborazione delle normative statutarie di tutela, dall'altro lato pu� rivelarsi fortemente limitativo, se riferito alla legittima aspirazione di ogni gruppo linguistico all'autonomia culturale e politica. Al presente questa problematica appare assai acuta proprio nel settore politico, in cui il partito tedesco di maggioranza in provincia cerca di recuperare la rappresentanza anche formale del gruppo ladino, che nell'ultimo decennio era passata ad una lista autonoma ladina. Un altro fenomeno correlato � la preminenza della lingua e cultura tedesca, viste dall'ottica ladina come assai pi� prestigiose, rispetto alla stessa madrelingua, ed in parte persino rispetto alla lingua nazionale. ...read more.

Conclusion

Ma anche nella comunicazione non formalizzata a scuola si nota un incremento notevole del tedesco in Val Gardena, anche a seguito di numerosi casi di language-switching dei genitori, rispetto alla lingua di uso familiare rispetto ai figli. Non � raro il caso di famiglie, ove, in presenza di entrambi i genitori ladinofoni, si usa il tedesco, in una variante dialettale fortemente contaminata, con i figli, mentre si continua ad usare il ladino tra i coniugi. Assai diffusi sono i casi di famiglie cosiddette "mistilingui", nelle quali spesso il padre usa il ladino e la madre il tedesco o l'italiano. Abbastanza residuali sono invece i casi nei quali si usano indifferentemente le tre lingue nell'ambito della famiglia, e questi sono in genere frutto di una scelta precisa, anche connessa col desiderio di non identificarsi chiaramente coll'uno o coll'altro gruppo linguistico. Mentre la comprensione passiva del ladino � data per la quasi totalit� della popolazione residente, non sono rari i casi di dichiarazioni di appartenenza al gruppo linguistico ladino cui non corrisponde un eguale uso della lingua ladina. Proprio il fatto che la dichiarazione resa in sede di censimento � libera ed anonima non consente di verificarne la veridicit� se rapportata all'uso effettivo o quantomeno alla reale padronanza della lingua ladina. Un'interpretazione largamente diffusa al riguardo tra i residenti identifica la dichiarazione con l'appartenenza all'area geografica ladina, a prescindere dalla reale competenza linguistica. 12 ...read more.

The above preview is unformatted text

This student written piece of work is one of many that can be found in our University Degree Italian section.

Found what you're looking for?

  • Start learning 29% faster today
  • 150,000+ documents available
  • Just £6.99 a month

Not the one? Search for your essay title...
  • Join over 1.2 million students every month
  • Accelerate your learning by 29%
  • Unlimited access from just £6.99 per month

See related essaysSee related essays

Related University Degree Italian essays

  1. OFFA NELLA BATTAGLIA DI MALDON

    Chi allora era Offa? Perch� il poeta lo menzion� cos� spesso nel frammento? Che cosa ci dice il poema su di lui, non solo come personaggio, ma anche in relazione a Byrthnod? L'analisi dei versi ci mostra da subito, anche senza tener conto del passaggio perduto, che Offa risulta essere

  2. Assess the political and cultural impact of the Napoleonic Era in Italy between 1796 ...

    As a way of bringing this unification about Napoleon created the Kingdom of Italy on 17th March 1805, over which he presided until his forced abdication on 11th April 1814 and further exile to Elba. With his stepson Eug�ne de Beauharnais as Viceroy Napoleon ruled over the Kingdom of Italy

  1. Note Finanziarie a cura di Francesco Ceci.

    Analogamente a quanto accade nel modello di Black e Scholes, la volatilit� diviene dunque input del modello. La relazione che lega la probabilit� p alla volatilit� ? � approssimata dalla formula seguente: p = {exp(r�??t)-exp(-?�??t)}/{ exp(?�??t)- exp(-?�??t)} dove r � il tasso di interesse (risk-free)

  2. Teorija.io projekto tikslas be abejo yra pagilinti kainodaros organizavimo įmonėje inias, įsigilinti į kainodaros ...

    �ioje stadijoje preke baigia savo egzistavima. Kaina arba �emesne negu anksciau arba padidejusi, kai pasirodo ,,atsilike" pirkejai. �ios situacijos itaka kainai priklauso nuo to, kaip gamintojui pavyksta susidoroti su prekes gamybos pajegumu pertekliumi ir pereiti prie kitos prekes gamybos.[4, psl. 21-22]. Pagrindines kainodaros strategijos: Firmos kainu politika yra pagrindas kainodaros strategijoms parengti.

  1. La polonia nel contesto ambientale

    Il multipartitismo � ampiamente garantito in Polonia e i partiti, in cui si ha libert� di adesione, godono di un finanziamento pubblico unicamente per le campagne elettorali. In campo legislativo e di bilancio, il Sejm ha l'ultima parola rispetto al Senato, e il diritto di iniziativa oltre alle due camere � conferito anche al presidente della repubblica3 ed al Governo4.

  2. La Politica Ambientale: L'Evoluzione Storica

    Propriet� dell' ecosistema di resistere alle situazioni di tensione mantenendo la propria situazione di equilibrio. Si distingue una stabilit� di resistenza[7][7] o di resilienza. Il primo caso riguarda la capacit� di un ecosistema di conservare intatte le proprie strutture e funzioni sottoposte ad una pressione esterna.

  1. La societa sarda nei romanzi di grazia deledda.

    nord e sud e aumentano il fenomeno del banditismo a cui alcuni giovani si uniscono per vendetta o, semplicemente, per fuggire ad una condanna ingiusta "...non aveva nessuno che la difendesse... era ancora un ragazzo...una notte si alz� e spar� un colpo di archibugio contro gli offensori di sua madre...voleva

  2. Italian literature analysis - Roberto Saviano Gomorra, Italo Calivno Il Sentiero dei ...

    Uno dei 21 italiani che sono ancora in vivo. In '45 gli tedeschi ricevono l'ordine di distruggere tutti i campi di concentramenti. In questo periodo Levi soffre di scarlattina. Questo salva la sua vita, perche tutti i altri prigionieri che non erano malati devono andare in Germania.

  • Over 160,000 pieces
    of student written work
  • Annotated by
    experienced teachers
  • Ideas and feedback to
    improve your own work